02 – devo, voglio, posso recuperare

Standard

è da più di un mese che sono a Tartu, e non sono ancora riuscita a scrivere un post. Mi dispiace, perchè all’inizio sono partita con tanta di quella convinzione, yes we can, ma poi, come al solito me ne è mancata la voglia – e anche il tempo.
Da una parte penso sia positivo: vivo alla giornata, e poi non penso più a quello che ho fatto il giorno prima, ce n’è un altro probabilmente più eccitante che sta per cominciare!
E poi penso che dovrei dargli una sistematina a questo blog, che il layout fa proprio schifo.

Però vabbè, naïf c’est chic. Che poi non saprei nemmeno da dove inziare.

Ieri, parlando con un mio amico blogger made in U.S. tale Drew, sui miei dubbi in cui non sapevo come iniziare perché qualsiasi cosa mi sembrava stupida, mi ha detto: smettila di pensarci, fallo e basta. E cosi lo faccio.

Domenica mattina, rimasugli di hangover, qualche ammaccatura che non so come me la sono fatta e una tazza di tè, inizio.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...